Berlin Alexanderplatz (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Berlin Alexanderplatz
Berlin Alexanderplatz 1931.png
Heinrich George in una scena del film
Titolo originaleBerlin-Alexanderplatz - Die Geschichte Franz Biberkopfs
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1931
Durata88 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,20 : 1
Generedrammatico
RegiaPhil Jutzi
Soggettodal romanzo Alexanderplatz di Alfred Döblin
SceneggiaturaAlfred Döblin, Hans Wilhelm e Karl Heinz Martin
ProduttoreArnold Pressburger e William A. Szekeley (con il nome Wilhelm Székely) Karl Ehrlich (direttore di produzione)
Casa di produzioneAllianz Tonfilm GmbH
FotografiaNicolas Farkas, Erich Giese
MontaggioGéza Pollatschik
MusicheAllan Gray
Interpreti e personaggi

Berlin Alexanderplatz è un film del 1931, diretto da Phil Jutzi.

Il film è tratto dall'omonimo romanzo del 1929 di Alfred Döblin, che ne curò la sceneggiatura.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franz Biberkopf, ex operaio, esce di galera, e vuole ricominciare una vita onesta facendo il venditore ambulante. Conosce un truffatore di nome Reinhold, ma ciò nonostante non si fa coinvolgere e decide di percorrere un'altra strada.

Biberkopf si lega sentimentalmente a una ragazza di nome Mieze. Reinhold tenta di sedurre la ragazza, ma non essendoci riuscito la strangola e la uccide. La polizia indaga sull'omicidio e seguendo una pista ben precisa, riesce ad impedire a Franz di uccidere l'assassino della sua ragazza.

Reinhold viene arrestato e condannato a 15 anni di prigione, mentre Franz torna a fare nuovamente il mestiere di venditore ambulante.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dall'Allianz Tonfilm GmbH.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Süd-Film, uscì nelle sale cinematografiche tedesche presentato in prima al Capitol di Berlino l'8 ottobre 1931[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4427495-6
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema