Beatriz de Menezes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beatriz de Menezes, stampa tardo cinquecentesca

Beatriz de Meneses e Noronha (in portoghese: Brites o Beatriz de Meneses e Noronha; 15601603) fu la seconda moglie di Pietro de' Medici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Manuel de Menezes e Noronha, che fu primo Duca di Vila Real e per due volte Governatore di Ceuta discendente da Enrico II, re de Castiglia e León, e da Ferdinando, re del Portogallo, e di Maria de Silva, figlia di Álvaro Coutinho commendatore di Almourol e di Brites de Silva, nipote di João Coutinho, secondo conde de Redondo.

Si sposò in spagna con il turbolento Don Pietro nel 1593. Era la sua seconda moglie, dopo Leonora Álvarez de Toledo che lui stesso aveva ucciso per gelosia, ed il suo nuovo matrimonio fu procurato per calmare il suo temperamento ribelle e violento. Il matrimonio con Beatriz riuscì in parte a stabilizzarlo, sia dal punto di vista economico che emozionale, nonostante egli continuasse a frequentare la sua cortigiana favorita Antonia Caravajal, che gli diede altri due figli illegittimi, oltre ai tre avuti in precedenza.

La coppia non ebbe alcun figlio e dopo la morte di Pietro si persero le tracce di Beatriz.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marcello Vannucci, Le donne di casa Medici, Newton Compton Editori, Roma 1999, ristampato nel 2006 ISBN 8854105260

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie