Batomys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Batomys
Batomys salomonseni.jpg
sopra Batomys salomonseni
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Muridae
Sottofamiglia Murinae
Genere Batomys
Thomas, 1895
Specie

Vedi testo

Batomys (Thomas, 1895) è un genere di Roditori della famiglia dei Muridi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Al genere Batomys appartengono roditori di medie dimensioni, con lunghezza della testa e del corpo tra 195 e 204 mm, la lunghezza della coda tra 102 e 185 mm e un peso fino a 225 g.[1]

Caratteristiche craniche e dentarie[modifica | modifica wikitesto]

il cranio è lungo e tondeggiante e presenta le creste sopra-orbitali poco sviluppate, le arcate zigomatiche leggermente concave anteriormente e la bolla timpanica piccola. Gli incisivi sono lisci, giallognoli ed opistodonti, ovvero con le punte rivolte verso l'interno della bocca, i molari hanno la corona elevata, le cuspidi disposte a lamine e sono tutti e tre delle stesse dimensioni.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.incisivi; 2.canini; 3.premolari; 4.molari;

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto è quello di un grosso ratto, la pelliccia è densa, soffice e lanosa. Il colore generale del corpo varia dal marrone al bruno-rossastro con dei riflessi giallognoli sul ventre. Il muso è corto ed appuntito. Sono caratterizzati dalla presenza di un anello di pelle nuda intorno ad ogni occhio. Le orecchie sono piccole. Le zampe anteriori sono relativamente allungate ed hanno cinque cuscinetti sui palmi mentre i piedi, i quali sono corti e larghi, ne hanno sei. La coda è più corta della testa e del corpo, è densamente ricoperta di peli e talvolta presenta l'estremità bianca. Le femmine hanno 2 paia di mammelle inguinali.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Sono roditori arboricoli diffusi nelle Filippine.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende 5 specie.[2]

Quest'ultima specie è stata recentemente descritta sul Monte Isarog.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Novak, 1999.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Batomys, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Balete DS, Rickart EA, Heaney LR & Jansa SA, A new species of Batomys (Muridae, Rodentia) from southern Luzon Island, Philippines, in Proceedings of the Biological Society of Washington, vol. 128, nº 1, 2015, pp. 22-39.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ronald M. Novak, Walker's Mammals of the World, 6th edition, Johns Hopkins University Press, 1999. ISBN 9780801857898

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi