Bastardo (Anna Tatangelo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bastardo
Anna Tatangelo Bastardo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaAnna Tatangelo
Tipo albumSingolo
Pubblicazione16 febbraio 2011
Durata3:43
Album di provenienzaProgetto B
GenerePop rock
EtichettaSony BMG
ProduttoreGGD
Registrazione2011
FormatiDownload digitale
Anna Tatangelo - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2011)

Bastardo è un brano musicale della cantante italiana Anna Tatangelo, estratto come primo singolo dall'album Progetto B, pubblicati entrambi il 16 febbraio 2011 dall'etichetta discografica Sony. Con questo brano la cantante partecipa al Festival di Sanremo 2011 classificandosi al nono posto. Durante il Festival il brano è stato diretto da Adriano Pennino.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano, una ballata rock,[1] con testo firmato dalla stessa Tatangelo in coppia con Valentina D'Agostino è la descrizione del classico uomo che conquista la donna per poi abbandonarla. La canzone è stata scritta pensando a una storia finita male, quando la cantante aveva solo 16 anni. Anna Tatangelo l'ha dedicata idealmente "a chi non voleva che facessi la cantante".[2]

In questo caso, la donna sofferente, si rivolge all'uomo al grido di «Voglio dirti quello che sento/farti morire nello stesso momento. Voglio bruciarti con il fuoco che ho dentro, per poi vederti cenere… bastardo».[3][4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale
  1. Bastardo – 3:43 (testo: Anna Tatangelo, Valentina D'Agostino – musica: Gigi D'Alessio)

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Bastardo è cantato successivamente in greco dalla cantante Eleonora Zouganelli, prendendo il titolo di Ta Leme.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
massima
Italia[5] 12
Svizzera[6] 69

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]