Bartolomeo Cabella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Bartolomeo Cabella (Milano, 15 febbraio 1847Milano, 5 maggio 1907) è stato un ingegnere e dirigente d'azienda italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu direttore dal 1879 del Tecnomasio Italiano[1]; in suo onore il 9 dicembre 1898 l'azienda venne rinominata Società Anonima Tecnomasio Italiano Ing. B. Cabella C.[2]. Con lui lavorò anche un giovane Ercole Marelli[3]. Sotto la sua guida l'azienda si specializzò nelle lampade e nel campo dell'energia elettrica[4]. Noto anche per le sue ricerche e innovazioni sui proiettili[5], a lui è stata intitolata una via a Milano[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]