Banca di Pennsylvania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Banca di Pennsylvania, o Bank of Pennsylvania, era un monumentale edificio eretto a Filadelfia su disegno di Benjamin Latrobe.

Si trattava di uno dei primi edifici marcatamente neoclassici di tutti gli Stati Uniti, commissionato nel 1798 e realizzato negli anni seguenti. Il palazzo, a pianta rettangolare con una cupola al centro, riprendeva le forme dei templi dell'antichità greca e romana, con due leggeri porticati ionici sui lati minori. Nel 1870 l'edificio fu demolito, causando una grave perdita per l'architettura americana.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell'Ottocento, Martellago 2001, p. 306.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]