Baldus (periodico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baldus
Logo
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità semestrale
Genere rivista
Fondatore Mariano Baino, Biagio Cepollaro, Lello Voce
Fondazione 1989
Chiusura 1990
 

Baldus è stata una rivista letteraria, pubblicata tra il 1990 e il 1996, che si è occupata soprattutto di poesia. Venne fondata da Mariano Baino, Biagio Cepollaro e Lello Voce[1]. Nella prima parte della vita della rivista il suo lavoro si è anche intrecciato a quello del Gruppo 93 pubblicando i testi degli autori, gli atti dei convegni e i dibattiti[2]. Nella seconda parte della vita della rivista, ai fondatori si è aggiunto un gruppo redazionale composto da Massimo Castoldi, Francesco Forlani, Andrea Inglese, Antonio Paghi, Gianpaolo Renello, Massimo Rizzante e Gian Mario Villalta[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Baldus (1990-1996), C.I.R.C.E. - Catalogo Informatico Riviste Culturali Europee.
  2. ^ Diaforia, Colloquiale n°2 con Biagio Cepollaro, Diaforia.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]