Balassagyarmat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Balassagyarmat
comune
Balassagyarmat – Stemma
Balassagyarmat – Veduta
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Regione Ungheria Settentrionale
Provincia Coa Hungary County Nógrád.svg Nógrád
Amministrazione
Sindaco Medvácz Lajos
Territorio
Coordinate 48°04′43″N 19°17′39″E / 48.078611°N 19.294167°E48.078611; 19.294167 (Balassagyarmat)Coordinate: 48°04′43″N 19°17′39″E / 48.078611°N 19.294167°E48.078611; 19.294167 (Balassagyarmat)
Superficie 29,03 km²
Abitanti 15 570 (2015)
Densità 536,34 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 2660
Prefisso 35
Fuso orario UTC+1
Codice KSH 13657
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ungheria
Balassagyarmat
Balassagyarmat
Sito istituzionale

Balassagyarmat (in slovacco: Balážske Ďarmoty, in tedesco: Jahrmarkt) è una città di 15.570 abitanti situata nella provincia di Nógrád, nell'Ungheria settentrionale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città giace sulla riva sinistra del fiume Ipel', che delinea il confine statale con la Slovacchia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma della città riporta l'iscrizione "Civitas Fortissima" perché nel gennaio 1919 le truppe cecoslovacche attraversarono la linea di demarcazione delineata nel dicembre 1918 in preparazione del Trattato del Trianon, occupando illegalmente le città a Sud del confine, inclusa Balassagyarmat. La popolazione locale riuscì a respingere le truppe cecoslovacche in un serio scontro militare in cui persero la vita molti dei civili partecipanti.

Durante la Seconda guerra mondiale, Balassagyarmat fu presa dalle truppe sovietiche del secondo Fronte ucraino nel corso della offensiva di Budapest.

Persone legate a Balassagyarmat[modifica | modifica wikitesto]

Bálint Balassi (1554-1594)

Josef Dobrovský (1753–1829)

Márk Rózsavölgyi (1789–1848)

Károly Bérczy (1821–1867)

Lőrinc Szabó de Gáborján (1900-1957)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito della città

Controllo di autorità VIAF: (EN131364406 · GND: (DE4546481-9