Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ayrarat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Ayrarat o Airarat (in armeno Այրարատ) è un'antica provincia del Regno di Armenia (300800 ca.), secondo il geografo armeno del VII secolo, Anania di Shirak,[1]. La città principale era Oshakan. Il suo territorio copre regioni attualmente situate in Turchia e Armenia, con le città di Artashat, Echmiadzin e Dvin[2].

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Le quindici province dell'Armenia storica.

La provincia è costituita dai seguenti distretti:

  • Terutuniq;
  • Basean;
  • Anpait Basean;
  • Adeghianq;
  • Havniq;
  • Gabeqhianq;
  • Bagrevand;
  • Arsharuniq;
  • Shirak;
  • Jataq;
  • Kogovit;
  • Masiatsun
  • Aragatsotn;
  • Kotav;
  • Vostan;
  • Urtsadzor;
  • Arats;
  • Haiots
  • Mazaz;
  • Varazruniq
  • Apahiunq.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Gérard Dédéyan (dir.), Storia del popolo armeno, Privat, Toulouse, 2007, ISBN 978-2-7089-6874-5, p. 43.
  2. ^ (FR) Claude Mutafian e Éric Van Lauwe, Atlande storico dell'Armenia, Autrement, coll. « Atlas / Mémoires », 2005 ISBN 978-2746701007, p. 13