Arcieparchia di Hassaké-Nisibi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arcieparchia di Hassaké-Nisibi dei Siri
Archieparchia Hassakensis et Nisibena Syrorum
Chiesa sira
 
ArcieparcaJoseph Abdel-Jalil Chami
Presbiteri5, di cui 4 secolari e 1 regolare
7.000 battezzati per presbitero
Religiosi2 uomini, 3 donne
 
Battezzati35.000
Parrocchie11
 
Erezione1932
Ritoantiocheno
IndirizzoB.P. 6, Hassake, Syrie
Dati dall'Annuario pontificio 2020 riferiti al 2011 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Siria

L'arcieparchia di Hassaké-Nisibi dei Siri (in latino: Archieparchia Hassakensis et Nisibena Syrorum) è una sede della Chiesa cattolica sira. Nel 2019 contava 35.000 battezzati. È retta dall'arcieparca Joseph Abdel-Jalil Chami.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcieparchia ha sede nella città di Hassaké nel governatorato omonimo nell'est della Siria. Nisibis è una sede storica, oggi in Turchia, al confine con il governatorato.

Il territorio è suddiviso in 11 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato patriarcale di Gazira superiore dei Siri fu eretto nel 1932.

Il 15 luglio 1957 in forza della bolla Summam animo di papa Pio XII il vicariato patriarcale fu elevato ad eparchia e assunse il nome di eparchia di Hassaké (Eparchia Spinensis Syrorum).

Il 3 dicembre 1965 l'eparchia è stata elevata al rango di arcieparchia e ha assunto il nome attuale.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Jean Karroum † (21 febbraio 1959 - 22 marzo 1967 deceduto)
  • Jacques Michel Djarwé † (18 luglio 1967 - 8 settembre 1981 deceduto)
  • Jacques Georges Habib Hafouri † (18 marzo 1982 - 28 giugno 1996 ritirato)
  • Jacques Behnan Hindo † (29 giugno 1996 - 22 giugno 2019 ritirato)
    • Sede vacante (2019-2022)[1]
  • Joseph Abdel-Jalil Chami, dal 12 maggio 2022

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcieparchia nel 2019 contava 35.000 battezzati.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1970 8.018 524.234 1,5 18 18 445 8
1980 3.456 ? ? 10 8 2 345 2 7 7
1990 3.758 ? ? 7 6 1 536 1 6 7
1996 52.000 ? ? 4 4 13.000 1 7 7
2000 5.200 ? ? 5 4 1 1.040 1 1 4 8
2001 5.500 ? ? 5 4 1 1.100 1 1 3 8
2002 5.500 ? ? 5 4 1 1.100 1 1 4 8
2003 5.630 ? ? 5 4 1 1.126 1 1 5 8
2004 5.630 ? ? 5 4 1 1.126 2 3 8
2009 35.000 ? ? 5 4 1 7.000 2 3 10
2011 35.000 ? ? 5 4 1 7.000 2 3 11
2019 35.000 ? ? 5 4 1 7.000 2 3 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Durante la vacanza della sede furono amministratori patriarcali Denis Antoine Chahda, dal 22 giugno al 17 ottobre 2019, e Joseph Abdel-Jalil Chami, dal 31 ottobre 2019 al giorno del suo ingresso nell'arcieparchia come arcieparca.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi