Arbusto Energy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arbusto Energy
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1979 a Midland
Fondata da George W. Bush
Sede principale Midland
Settore Energia
Prodotti Petrolio
Dimensioni grande

La Arbusto Energy, detta anche Arbusto Oil[1], è stata una compagnia petrolifera ed energetica fondata nel 1979 a Midland, in Texas, dall'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush, che riunì un gruppo di investitori che comprendeva Dorothy Bush, Lewis Lehrman, William Henry Draper III, Bill Gammell e James R. Bath.

È stato poi rivelato che Bath effettuò un investimento di 50 000 dollari come rappresentante di Salem bin Laden, fratellastro di Osama bin Laden, del gruppo saudita Binladin[senza fonte]. Questo fatto è diventato controverso dopo gli attacchi dell'11 settembre 2001. Dopo la morte di Salem bin Laden in un incidente aereo in Texas nel 1988, i suoi interessi sulla Arbusto Energy (insieme ad altre attività del Binladin Group), passarono a Khalid bin Mahfouz.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Arbusto" è la traduzione in spagnolo, ma anche italiano e portoghese, della parola inglese "bush", dal nome appunto di George W. Bush
  2. ^ Ian Rutledge. Addicted to Oil: America's Relentless Drive for Energy Security. I. B. Tauris. 2006. Pagg. 81-85

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Beaty, Jonathan & Gwynne, S.C. (1993). The Outlaw Bank: A Wild Ride into the Secret Heart of BCCI. Random House Inc. ISBN 0-679-41384-7.
  • Hatfield, J. H. (2002). Fortunate Son: George W. Bush and the Making of an American President (3rd ed.). Soft Skull Press. ISBN 1-887128-84-0.
  • Ian Rutledge. Addicted to Oil: America's Relentless Drive for Energy Security. I. B. Tauris. 2006. ISBN 1845113195

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende