Apriscatole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un modello semplice di apriscatole
Apriscatole russo

Un apriscatole è un utensile da cucina che serve per aprire le lattine metalliche quando non hanno un sistema di apertura facile[1].

Esistono numerose varietà di apriscatole sia manuali che elettrici. Si trova spesso incorporato nel coltellino svizzero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime lattine comparvero nel 1810, ma ci vollero 50 anni prima che apparissero gli apriscatole, queste presentavano un metallo piuttosto spesso e richiedevano un bel po' di sforzo per aprirle. L'apparizione di lattine più sottili permise l'apparizione dell'apriscatole.

Il primo brevetto dell'apriscatole fu dell'americano Ezra Warner di Waterbury (Connecticut) Ulteriori modelli furono introdotti da William Lyman nel 1870 e nel 1925 dalla Star Can Company di San Francisco (California). Il primo apriscatole elettrico apparve nel 1931[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apriscàtole in Vocabolario, su treccani.it. URL consultato il 3/11/2014.
  2. ^ Apriscatole, su amando.it. URL consultato il 3/11/2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4814210-4