Anzac (biscotti)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anzac
ANZAC biscuits.JPG
Origini
Luogo d'origine Australia Australia
Diffusione Australia e Nuova Zelanda
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
  • fiocchi d'avena
  • farina
  • cocco essiccato
  • zucchero
  • burro
 

Gli Anzac sono dei biscotti diffusi in Australia e Nuova Zelanda, realizzati utilizzando fiocchi d'avena, farina, cocco essiccato, zucchero, burro, sciroppo dorato, bicarbonato di sodio e acqua bollente.

I biscotti anzac sono così chiamati perché venivano mandati dalle mogli ai soldati delle forze armata australiane e neozelandesi (ANZAC) dato che gli ingredienti utilizzati permettevano ai biscotti di mantenersi anche nei lunghi periodi di tempo del trasporto via nave[1].

In seguito la produzione dei biscotti anzac è stata adottata anche a livello industriale per la vendita al dettaglio.

I biscotti forniti ai soldati da parte dell'esercito, a cui si faceva riferimento con i nomi "tavolette Anzac" o "wafer Anzac"[2], differivano da quelli tradizionali. Le tavolette e i wafer anzac erano infatti delle gallette, sostitutivi del pane, che avevano una lunga durata e una consistenza molto dura.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Barry Penney, Australia. Guida rapida a usi, costumi e tradizioni, Morellini Editore, 2005, p. 86, ISBN 88-89550-11-2.
  2. ^ ANZAC biscuit recipes, su Australian War Memorial website. URL consultato il 17 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina