Galletta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una galletta in esposizione presso un museo

Una galletta (in inglese hard tack) è un semplice tipo di cracker o biscotto, realizzato con farina, acqua e a volte sale. Economico e durevole, veniva usato come sostentamento in assenza di cibo deperibile, comunemente durante lunghi viaggi in mare o campagne militari.[1] Prodotte in forma di focaccette quadrate o rotonde, dalla superficie butterata, le gallette sono classificate tra i prodotti di panificazione[2]. Da un punto di vista merceologico, la galletta è definita anche come biscotto di mare[2].

Il nome hard tack deriva dallo slang dei marinai britannici utilizzato per indicare il cibo, "tack". Nei paesi anglosassoni è anche conosciuta con altri nomi come pilot bread,[3] ship's biscuit, shipbiscuit, sea biscuit, sea bread o in maniera dispregiativa dog biscuits, tooth dullers, sheet iron, worm castles o molar breakers.[4] Fra le forze armate australiane è conosciuta come "wafer anzac". Il nome francese del biscotto di mare è biscuit de mer, mentre in tedesco è Schiffszwieback[2].

Il termine galletta viene usato anche per definire dei prodotti di alimentari di forma rotonda costituiti da riso, mais, farro o altri cereali disidratati. Le più rappresentative sono le comuni gallette di riso, che diversamente da hard tack (traducibile come un cracker), in inglese vengono chiamate puffed rice cake (che si potrebbero tradurre come crostini di riso soffiato). Se le gallette sono formate da mais sono chiamate puffed maize cake ecc.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ KenAnderson.com article on Hardtack
  2. ^ a b c G. Vittorio Villavecchia, Gino Eigenmann, Ivo Ubaldini, Nuovo dizionario di merceologia e chimica applicata, vol 2, Hoepli Editore, p. 638 ISBN 8820305291
  3. ^ Definition of Pilot Bread
  4. ^ 19th United States Infantry

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina