Antonino di Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonino di Milano

Arcivescovo

Nascita  ?
Morte Milano, 661
Venerato da Chiesa cattolica
Canonizzazione pre canonizzazione
Ricorrenza 31 ottobre
Attributi pastorale, mitria
Patrono di Milano
Antonino
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
Incarichi ricoperti Arcivescovo di Milano
Nato  ?, Milano
Deceduto 661, Milano

Sant' Antonino (... – 661) fu arcivescovo di Milano dal 660 al 661 ed è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Della vita di sant'Antonino non si hanno altre notizie. Secondo una tradizione durata almeno fino al XIX secolo, veniva presentato come membro della famiglia aristocratica milanese dei Fontana.

Alla sua morte, con l'arrivo in città dei monaci cassinesi, che si stabiliranno nella chiesa di San Simpliciano, si apprenderà che il suo corpo (dalla morte nel 661) era stato deposto in questa chiesa e ivi venerato; successivamente san Carlo Borromeo da qui inizierà una solenne cerimonia di traslazione per meglio qualificare le sue sante spoglie.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonino di Milano, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.
Predecessore Arcivescovo di Milano Successore ArchbishopPallium PioM.svg
San Giovanni I Bono 660-661 San Maurisilio