Anindya Sinha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Anindya Sinha (Calcutta, ...) è uno zoologo e botanico indiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anindya Sinha è figlio del regista Tapan Sinha e dell'attrice Arundhati Devi.[1]

Laureato in botanica, zoologia e biologia all'Università di Calcutta nel 1982, si specializzò poi, nella stessa università, in citogenetica. Ha poi conseguito un dottorato in biologia molecolare al Tata Institute of Fundamental Research di Mumbai.[2]

Ha fatto ricerca soprattutto nel campo della cognizione e della consapevolezza dei primati, ma è coinvolto anche in diversi progetti che riguardano la loro genetica.[2][3]

Il suo nome è inoltre legato alla scoperta e alla descrizione del macaco d'Arunachal.[3]

Insegna al National Institute of Advanced Studies di Bangalore.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Master movie director Tapan Sinha passes away, su dnaindia.com, 15 gennaio 2009. URL consultato il 22 luglio 2015.
  2. ^ a b (EN) Anindya Sinha. Scientist, primates, su ncf-india.org. URL consultato il 22 luglio 2015.
  3. ^ a b c (EN) Anindya Sinha. Professor. School of Natural Sciences and Engineering & Dean, Academic Affairs, su nias.res.in. URL consultato il 22 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2012).
Controllo di autoritàVIAF (EN48888105 · ISNI (EN0000 0000 5332 8334