Ange-Félix Patassé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ange-Félix Patassé

Presidente della Repubblica Centrafricana
Durata mandato 22 ottobre 1991 –
15 marzo 2003
Capo del governo Martin Ziguélé
Predecessore André Kolingba
Successore François Bozizé

Primo ministro della Repubblica Centrafricana e dell'Impero Centrafricano
Durata mandato 5 settembre 1976 –
14 luglio 1978
Monarca Bokassa I[1]
Predecessore Elisabeth Domitien
Successore Henri Maïdou

Dati generali
Partito politico Movimento per la Liberazione del Popolo Centrafricano

Ange-Félix Patassé (Paoua, 25 gennaio 1937Douala, 5 aprile 2011) è stato un politico centrafricano, Primo ministro dell'Impero Centrafricano e della Repubblica Centrafricana dal 1976 al 1978 e Presidente della Repubblica Centrafricana dal 1991 al 2003.

Incarchi ministeriali[modifica | modifica wikitesto]

Ange-Félix Patassé è stato oltre a primo ministro e presidente:

  • Ministro dello sviluppo (1º gennaio 1966 - 5 aprile 1968)
  • Ministro dei trasporti e dell'energia (5 aprile 1968 - 17 settembre 1969)
  • Ministro di Stato dello sviluppo, del turismo, dei trasporti e dell'energia (17 settembre 1969 - 4 febbraio 1970)
  • Ministro di Stato dell'agricoltura, della zootecnia, delle acque, delle foreste, della caccia, del turismo e dei trasporti (4 febbraio 1970 - 25 giugno 1970)
  • Ministro di Stato dello sviluppo (25 giugno 1970 - 19 agosto 1970)
  • Ministro di Stato dei trasporti e del commercio (19 agosto 1970 - 25 novembre 1970)
  • Ministro di Stato dell'organizzazione del trasporto su strade, fiumi e aria (25 novembre 1970 - 19 ottobre 1971)
  • Ministro di Stato dell'aviazione civile (19 ottobre 1971 - 13 maggio 1972)
  • Ministro di Stato delegato dal Presidente della Repubblica dello sviluppo rurale (13 maggio 1972 - 20 marzo 1973)
  • Ministro di Stato della sanità pubblica e degli affari sociali (20 marzo 1973 - 16 ottobre 1973)
  • Ministro di Stato delegato dal Presidente della Repubblica delle missioni (16 ottobre 1973 - 1º febbraio 1974)
  • Ministro di Stato del turismo, delle acque, delle foreste, della caccia e della pesca (15 giugno 1974 - 4 aprile 1976)
  • Ministro di Stato per dell'agricoltura e consigliere del Capo dello Stato (10 aprile 1976 - 24 maggio 1976)
  • Ministro di Stato del Turismo, dell'acqua, delle foreste, della caccia e della pesca (24 maggio 1976 - 4 settembre 1976)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine al Merito
Gran Maestro dell'Ordine di Riconoscimento - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Riconoscimento
Gran Maestro dell'Ordine delle palme accademiche - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine delle palme accademiche
Gran Maestro dell'Ordine al merito agricolo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine al merito agricolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dal 5 settembre all'8 dicembre 1976 come Presidente della Repubblica

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41241860 · ISNI (EN0000 0000 4103 0469 · LCCN (ENn2004152600 · GND (DE17312402X · BNF (FRcb13174480r (data) · WorldCat Identities (ENn2004-152600