André Gonçalves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
André Gonçalves, in un ritratto di Pierre-Antoine Quillard, conservato nel museo di Évora

André Gonçalves (Lisbona, 1685Lisbona, 1754) è stato un pittore portoghese. Gonçalves ha contribuito al cambiamento estetico che si è verificato in Portogallo all'inizio del XVIII secolo, con l'abbandono degli schemi pittorici seicentesche spagnoli e l'adozione di uno stile più ricco e variegato, tipicamente italiano e francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A sedici anni inizia l'apprendistato artistico nella bottega di Antonio de Oliveira Bernardes (1662-1732), restandovi tra 1701 e il 1704 e imparandovi lo stile naturalista tenebroso del primo Seicento barocco, subendo l'influenza dei modelli italo-fiamminghi a partire dalle opere di Rubens e Barocci.

Tra le opere della sua prima fase pittorica si annoverano quelle del Convento de Nossa Senhora da Conceição dos Cardais, a Lisbona, e quelle della Cappella di Nossa Senhora da Conceição, della chiesa gesuita di Horta.

Galleria di opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (PT) José Alberto Gomes Machado, André Gonçalves - Pintura do Barroco Português, Editorial Estampa, 1996
  • (PT) Susana Cavaleiro Ferreira Nobre Gonçalves, André Gonçalves e a Pintura de Cavalete em Portugal no tempo de D. João V (1706-1750). O caminho da Internacionalização [Dissertação de Mestrado em Arte, Património e Restauro apresentada à Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa], 2002

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN45112457 · ISNI (EN0000 0000 6677 1554 · LCCN (ENn96067749 · CERL cnp00556482