An Dro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L’An Dro (in bretone "Il cerchio" "Il viaggio" o "la ronda") è una danza francese della regione del Morbihan, in Bretagna, d'influenza Celtica.

È la danza bretone più conosciuta fuori dai confini della Bretagna.

An dro in una Fest Noz bretone

In tempo binario si basa su due motivi e può essere ballata in cerchio, in catena o a coppie.

  • In cerchio aperto (mod nevez) i ballerini si tengono per i mignoli e arrotolano e srotolano le braccia con ampi movimenti seguendo i passi (due a sinistra e due a destra) muovendosi in senso orario, dato che i passi sono pari per avanzare si muovono più ampi quelli verso sinistra.
  • In coppia, "in cortege", viene chiamata Kas a barh e ha schemi leggermente diversi a seconda del paese in cui è danzata.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • An Dro retourné o chench'tu, i ballerini in piccoli cerchi eseguono la prima parte (16 tempi) come un an dro normale, poi altri 4 tempi dove le braccia alla fine del movimento vanno in alto e poi in basso, nella seconda parte i ballerini avanzano per 2 tempi, battono le mani si girano, vanno verso l'esterno, battono di nuovo le mani, si girano e ripetono per altre tre volte.
  • Hanter Dro (in bretone mezzo cerchio, mezza danza o mezzo viaggio) ha due tempi per i passi a sinistra un tempo per il passo a destra, le braccia non fanno movimenti ma sono legate a catena, l'avambraccio destro riposa sull'avambraccio sinistro del vicino
  • Danse Trikot ha una parte di an dro e una di hanter dro, ci si tiene per i mignoli, nella parte di hanter dro ci si lega a catena senza lasciare i mignoli.

Il suo antenato è il Branle Double. Fu introdotta in America da Germain Hébert, con il nome di quotan dro o quoten dro.

Gli strumenti tradizionali che accompagnano questo ballo sono: la coppia bombarde (bombarda bretone della famiglia dell'oboe)-biniou; o il kan ha diskan (canto a risposta, solista-coro).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Yves Guilcher, La danza tradizionale in Francia, dall'antica cultura contadina al revival Giancarlo Zedde - Torino 2006 ISBN 978-88-88849-23-2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) An dro, su trad95.free.fr.
  • (FR) Hanter dro [collegamento interrotto], su perso.orange.fr.
  • (FR) Danze bretoni, su gwalarn.org. URL consultato il 23 novembre 2006 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2007).