Alopece

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alopece
Informazioni generali
Nome ufficiale (GRC) Ἀλωπέκη
Dipendente da Antica Atene, tribù Antiochide, trittia dell'asty
Amministrazione
Forma amministrativa Demo
Rappresentanti 10 o 12 buleuti

Alopece (in greco antico: Ἀλωπέκη, Alopéke) era un demo dell'Attica distante circa 11 o 12 stadi da Atene, situato ad est del centro urbano, non lontano dal Cinosarge, che si ipotizzò inizialmente essere vicino al paesino moderno di Ambelókipi, tra il colle chiamato Licabetto e l'Ilisso, o a quello di Katsipodi, mentre si pensa oggi sia collocato nei pressi dei centri di Daphni o di Hagios Dimitrios. A ovest confinava con Diomea, a ovest con Falero.

Alopece era una delle più importanti sedi degli Alcmeonidi.

Ad Alopece si trovavano un tempio di Afrodite e uno di Ermafrodito: del primo rimangono alcune tracce, secondo William Martin Leake, nella chiesa del succitato villaggio di Ambelókipo.[1]

Persone legate ad Alopece[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) William Martin Leake, The topography of Athens and the Demi, J. Rodwell, 1841, p. 31.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie
Fonti secondarie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia