Allergia al polline

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Le giornate primaverili ventose sono molto pericolose per gli individui allergici al polline.

L'allergia al polline è una forma di allergia presente in molti individui di tutte le età.

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

Questa allergia è molto diffusa nella stagione primaverile e colpisce molte persone.

Cause[modifica | modifica wikitesto]

In alcuni individui sono presenti degli anticorpi sin dalla nascita che respingono tutti i tipi di polline presenti nei fiori. In altri l'allergia può anche essere acquisita.

Sintomi[modifica | modifica wikitesto]

Quando una persona allergica al polline entra in contatto con l'omonima sostanza, prova i seguenti sintomi:

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

L'unico trattamento adatto per impedire di avere i precedenti sintomi è evitare di uscire nelle giornate primaverili molto ventose, dove è presente nei fiori il processo dell'impollinazione anemogama.

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina