Alimony (film 1917)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alimony
Alimony lobby card.jpg
Titolo originaleAlimony
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1917
Durata6 rulli (1.800 metri - 64 min circa)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaEmmett J. Flynn
SoggettoHayden Talbot
ProduttoreRobert Brunton (supervisore)
Casa di produzioneA.C.L. Yearsley Pictures, Paralta Plays Inc.
FotografiaL. Guy Wilky
ScenografiaR. Holmes Paul
Interpreti e personaggi

Alimony è un film muto del 1917 diretto da Emmett J. Flynn che ha come interprete principale Lois Wilson.

Nel film appare Rodolfo Valentino nella parte (non accreditato) di un ballerino; in un ruolo di comparsa, anche Alice Terry che avrebbe lavorato nel 1921 ancora a fianco di Valentino, sua partner ne I quattro cavalieri dell'Apocalisse.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bernice sta per essere lasciata dal marito che si è innamorato di un'altra. Benché lui non l'abbia mai tradita, lei vuole rovinare la reputazione della rivale. Il marito riesce a tacitarla solo con un accordo molto oneroso sugli alimenti. Divorziata, Bernice mette gli occhi su Howard Turner, un milionario con cui ha avuto un flirt. Ma Turner le confessa di non essere innamorato di lei e la respinge. Furiosa, Bernice giura di vendicarsi, rovinandolo. Quando Turner si innamora di una brava ragazza, sposandola, Bernice fa di tutto per rovinare il loro matrimonio, aiutata anche dal suo poco scrupoloso avvocato. Elijah Stone. Ma Jackson, l'avvocato di Turner, smaschera le trame della donna che, alla fine, disperata, si uccide.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da A.C.L. Yearsley Pictures e da Paralta Plays Inc., sotto la supervisione di Robert Brunton.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito nel First National Exhibitors' Circuit, uscendo in sala il 3 dicembre 1917. Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5 - pag. 13

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema