Alia (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca Alia la Telchina era, secondo una versione del mito, una delle spose di Poseidone, il dio dei mari.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

La ninfa Alia era figlia di Ponto e di Talassa. Secondo Apollonio Rodio, ebbe da Poseidone diversi figli fra cui sei maschi ed un'unica femmina, chiamata Rodo.

I sei figli insultarono in continuazione Afrodite, la dea dell'amore, e lei per punizione li fece impazzire tutti. Maltrattarono la madre Alia fino a violentarla e Poseidone infuriato li sprofondò sottoterra facendoli diventare demoni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca