Alessandro Valerio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Valerio
Nazionalità Italia Italia
Equitazione Equestrian pictogram.svg
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Anversa 1920 Salto a ostacoli
 

Alessandro Valerio (18 maggio 188130 maggio 1955) è stato un cavaliere e militare italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Apparteneva al gruppo di cavalieri che diffusero il sistema di equitazione naturale ideato da Caprilli. Come ufficiale del Reggimento Artiglieria a Cavallo conquistò la medaglia d'argento alle spalle di Tommaso Lequio di Assaba alle Olimpiadi di Anversa del 1920 nel gran premio nazioni individuale (Sport equestri), montando il cavallo Cento. Prima delle olimpiadi e prima della guerra 1915/1918 venne chiamato dallo Zar di Russia per insegnare il metodo Capriili . Venne poi mandato in America per comprare cavalli per l'esercito.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]