Alessandro Asmoneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Asmoneo (... – 49 a.C.) è stato un nobile ebreo.

Imprigionato da Gneo Pompeo nel 63 a.C., fuggi 5 anni più tardi e capeggiò la ribellione contro Ircano II, fallita e soppressa dai Romani.

Dopo una seconda rivolta, nel 55 a.C. Alessandro fu ucciso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie