Alcone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca Alcone (dal greco Ἄλκων), era un eroe cretese e abilissimo arciere.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Alcone, figlio di Eretteo e padre di Falero, un giorno si ritrovò davanti ad un gigantesco serpente che stava attaccando suo figlio. Lo aveva stretto nelle spire e stava per ucciderlo quando Alcone preso il suo arco scagliò tante frecce che colpirono tutte solo l'animale senza neppure scalfire suo figlio.

È ritenuto uno dei compagni di Eracle.

Pareri secondari[modifica | modifica wikitesto]

Secondo altre fonti con il nome di Alcone si trovano due distinte figure mitologiche, ma ad ognuna di esse è correlato lo stesso aneddoto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca