Alceo (figlio di Perseo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alceo
Nome orig.Ἀλκαῖος
SessoMaschio
Luogo di nascitaMicene
ProfessioneRe di Tirinto

Alceo (in greco antico: Ἀλκαῖος, Alkâios) è un personaggio della mitologia greca, re di Tirinto, figlio di Perseo e padre di Anfitrione.

Alceo fu quindi, il nonno paterno putativo di Eracle[1].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Era il primo figlio di Perseo nato in terra greca; anche se nato nella città di Micene, divenne il re di Tirinto.

Sposò Astidamia figlia di Pelope, che gli diede i figli Anfitrione, Anasso (conosciuta anche come Euridice o Lisidice) e Perimede[2].

La figlia Anasso sposò Elettrione re di Micene.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ March, Jenny. Diccionario de mitología clásica, Crítica, Barcelona 2002. s.v. (In spagnolo)
  2. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca, II, 4, 5-6.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca