Alberto Tallone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alberto Tallone (Bergamo, 12 febbraio 1898Alpignano, 25 marzo 1968) è stato un editore e tipografo italiano.

Alberto Tallone compone un testo con i caratteri mobili

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del pittore Cesare Tallone e della poetessa Eleonora Tango.

Pablo Neruda con Alberto Tallone ad Alpignano
15 ottobre 1960. Alberto Tallone accoglie Luigi Einaudi e Donna Ida. Giulio Einaudi in secondo piano.

Dal 1932 fu apprendista nella stamperia di Maurice Darantière a Châtenay-Malabry, risalente alla fine del XVIII secolo. Nel 1938 la rilevò fondando la propria casa editrice, la Alberto Tallone Editore, con sede a Parigi.

Dal 1957 trasferì la casa editrice nella proprietà materna di Alpignano, presso Torino. Nel corso degli anni sessanta gli fece visita Pablo Neruda, per il quale pubblicò tre opere in prima edizione mondiale.

Nel 2006 Valentina Bassano della DIGIVI di Torino ha realizzato un documentario sulla casa editrice, Il Mestiere del Libro.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

A lui è intitolato l'annuale premio letterario indetto dal Comitato Cittadino per il Centro Storico di Alpignano[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'idea del premio Tallone, su exxit.it. URL consultato il 12 maggio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alberto Tallone, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  • Alberto Tallone, su PremioAlbertoTallone. URL consultato il 12 maggio 2105.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56904569 · ISNI (EN0000 0000 8136 3292 · SBN IT\ICCU\SBLV\088335 · LCCN (ENn85805255 · GND (DE131355988 · BNF (FRcb15089199v (data) · WorldCat Identities (ENn85-805255
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie