Aids. Il virus inventato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aids il virus inventato
Titolo originale Inventing the AIDS Virus
Autore Peter Duesberg
1ª ed. originale 1996
Genere Saggio
Sottogenere Medicina
Lingua originale inglese
Avvertenza
Le pratiche descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

Aids il virus inventato è il titolo di un saggio scritto dal microbiologo Peter Duesberg.

Duesberg sosteneva che l'HIV, non essendo stato a suo tempo isolato ufficialmente, non provocherebbe l'AIDS, che l'infezione non si trasmetterebbe per via sessuale e ancora, che l'AZT peggiorerebbe le condizioni del paziente.

Tali sue posizioni sono in contrasto con i dati, clinici e scientifici, condivisi in merito dalla comunità scientifica internazionale e nonostante che il virus HIV fosse stato isolato e fotografato svariate volte[1][2][3][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Efficient isolation of HIV from plasma during different stages of HIV infection
  2. ^ HIV taken by STORM
  3. ^ HIV, VPU, MHC and other TLAs
  4. ^ L’HIV fotografato mediante STORM

Libri con tesi analoghe in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]