Aeroporto internazionale di Aleppo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto internazionale di Aleppo
Codice IATAALP
Codice ICAOOSAP
Nome commercialeAeroporto Internazionale di Aleppo
Descrizione
TipoCivile
StatoSiria Siria
Altitudine AMSL389 m
Coordinate36°10′50″N 37°13′27″E / 36.180556°N 37.224167°E36.180556; 37.224167Coordinate: 36°10′50″N 37°13′27″E / 36.180556°N 37.224167°E36.180556; 37.224167
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Siria
OSAP
OSAP
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
09/273,110Asfalto

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Aleppo (مطار حلب الدولي: arabo) è un aeroporto situato nella città di Aleppo in Siria. L'Aeroporto è base secondaria della principale compagnia aerea siriana Syrianair.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto ha avuto un notevole sviluppo da quando nel 1999 fu inaugurato il nuovo terminal aeroportuale.[1]

Dal 1º gennaio 2013 i voli sono stati sospesi causa il conflitto interno tra le autorità siriane e i ribelli.[2] Grazie all'avanzata dell'esercito regolare siriano nella zona, dopo più di un anno dalla chiusura, il 22 gennaio 2014 l'aeroporto ha riaperto al traffico aereo.[3]

Terminal[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è dotato di un moderno terminal che combina moderna e islamica architettura che si sviluppa su di una superficie di 38.000 m² disposti su quattro piani ed ha una capacità di circa 1,7 milioni di passeggeri annui.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto dispone di diversi servizi:

  • ufficio informazioni
  • ufficio postale
  • ufficio di comunicazione
  • ristoranti e caffetterie
  • duty free e negozi
  • cambiavalute
  • bancomat
  • pronto soccorso

Voli di linea[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]