Aeroporto internazionale di Aleppo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto internazionale di Aleppo
IATA ALP
ICAO OSAP
Nome commerciale Aeroporto Internazionale di Aleppo
Descrizione
Tipo Civile
Stato Siria Siria
Altitudine AMSL 389 m
Coordinate 36°10′50″N 37°13′27″E / 36.180556°N 37.224167°E36.180556; 37.224167Coordinate: 36°10′50″N 37°13′27″E / 36.180556°N 37.224167°E36.180556; 37.224167
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Siria
OSAP
OSAP
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
09/27 3,110 Asfalto

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Aleppo (مطار حلب الدولي: arabo) è un aeroporto situato nella città di Aleppo in Siria. L'Aeroporto è base secondaria della principale compagnia aerea siriana Syrianair.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto ha avuto un notevole sviluppo da quando nel 1999 fu inaugurato il nuovo terminal aeroportuale.[1]

Dal 1º gennaio 2013 i voli sono stati sospesi causa il conflitto interno tra le autorità siriane e i ribelli.[2] Grazie all'avanzata dell'esercito regolare siriano nella zona, dopo più di un anno dalla chiusura, il 22 gennaio 2014 l'aeroporto ha riaperto al traffico aereo. [3]

Terminal[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è dotato di un moderno terminal che combina moderna e islamica architettura che si sviluppa su di una superficie di 38.000 m² disposti su quattro piani ed ha una capacità di circa 1,7 milioni di passeggeri annui.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto dispone di diversi servizi:

  • ufficio informazioni
  • ufficio postale
  • ufficio di comunicazione
  • ristoranti e caffetterie
  • duty free e negozi
  • cambiavalute
  • bancomat
  • pronto soccorso

Voli di linea[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aleppo Int. Airport Historical Overview
  2. ^ Aleppo airport reopens after a year: Syria state media The Daily Star, 22 January 2014
  3. ^ This is your captain: We'll shortly be arriving at Syria's most dangerous city CNN, 23 January 2014