Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Aerinite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aerinite
Aerinite2.jpg
Classificazione Strunz (ed. 8)VIII/F.32-20
Formula chimica(Ca,Na)6FeAl(Fe+2,Mg)2(Al,Mg)6 [Si12O36(OH)12H][(H2O)12(CO3)]
Proprietà cristallografiche
Sistema cristallinomonoclino\monociclico
Gruppo puntuale3m
Gruppo spazialeP3c1
Proprietà fisiche
Densità2,5 g/cm³
Durezza (Mohs)3
Sfaldaturaassente
Fratturairregolare
Coloreazzurro azzurro-verdastro
Lucentezzasetosa spenta
Opacitàopaca
Strisciobianco
Diffusionerara
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

L'aerinite (Ca4(Al,Fe,Mg)10Si12O35(OH)12CO3·12 H2O)[1] è un minerale di aspetto porpora-bluastro, appartenente agli inosilicati.

Il nome deriva dal greco ἁέρινος, aèrinos, che significa del colore dell'aria, cioè azzurro, bluastro e va pronunciato proprio così, aerinite, come altre parole italiane affini derivate dal greco: aèdo, àere, ecc.

Da non confondere con l'erinite, vecchio nome italiano della cornwallite, idrossiarseniato di rame rinvenuto in Irlanda nei primi decenni del secolo XIX e così chiamato dal nome locale antico erin, che designava l'Irlanda stessa.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

In masse azzurro e azzurro-verdognolo cresciuti sul minerale alterato.

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un minerale secondario di ossidazione e alterazione. È rara

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

A scopo didattico e collezionistico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia