Adjoña

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statua di Adjoña situata in Plaza de la Patrona de Canarias a Candelaria (Tenerife)

Adjoña (... – ...) è stato re di etnia guanci, del menceyato di Abona di Tenerife, nelle Isole Canarie.

Risiedeva principalmente a Vilaflor nel territorio di Abona. Nel 1490 ha firmato un trattato di pace con il governatore di Gran Canaria, Pedro de Vera, poi ratificato, nel 1494, da Alonso Fernández de Lugo, poco dopo il suo primo sbarco sull'isola.

Successivamente venne trasferito in Spagna e presentato ai Re Cattolici[1] con il resto dei re aborigeni [2] dell'isola. Una volta stabilitosi a Tenerife, consegue una laurea, integrandosi completamente nella nuova società europea delle Isole Canarie. Muore, probabilmente prima del 1507.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Conquista de Tenerife (1494-1496)
  2. ^ Nella lingua delle antiche isole canarie : "menceyes"
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie