Adelasia di Adernò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Adelice o Adelasia di Adernò (1090 circa – 1130 circa) contessa di Collesano e Adernò, è stata una nobile normanna dell'Italia meridionale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Ranulfo Maniaci, discendente dal comandante bizantino Giorgio Maniace, principe e Vicario dell'Imperatore di Bisanzio e di Emma di Altavilla, figlia a sua volta del gran conte Ruggero I d'Altavilla.

Sposò il conte normanno Rinaldo d'Avenel, da cui ebbe un figlio, Adam, che morì precocemente ed una figlia, Matilde, che sposò Costantino II Paternò, Conte di Butera e di Martana.

Dopo la morte del fratello Ruggero, le vennero assegnate dalla corte normanna alcune terre presso Paternò, Adernò, Aidone e Caltanissetta; il suo dominio su queste terre fu poi confermate dal re Ruggero II di Sicilia nel 1142.