Acquedotto cerebrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Acquedotto di Silvio)
Jump to navigation Jump to search
Acquedotto cerebrale
Cn3nucleus.png
Sezione attraverso collicolo superiore che mostra il percorso del nervo oculomotore
Gray736.png
Disegno delle cavità ventricolari, viste dal lato
Anatomia del Gray(EN) Pagina 806
Nome latinoaqueductus mesencephali (cerebri).
aqueductus Sylvii
SistemaSistema nervoso centrale
Identificatori
MeSHA08.186.211.132.659.822.187
FMA78467
ID NeuroLexbirnlex_1261

L'acquedotto cerebrale o dotto mesencefalico o acquedotto di Silvio, contiene il liquido cerebro-spinale all'interno del mesencefalo, e collega il terzo ventricolo nel diencefalo al quarto ventricolo nella regione del mesencefalo e metencefalo, situato dorsalmente sul ponte e ventralmente sul cervelletto.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

L'acquedotto cerebrale, analogamente ad altre parti del sistema ventricolare del cervello, si sviluppa dal canale centrale del tubo neurale. In particolare, il condotto origina dalla porzione del tubo neurale che è presente nello sviluppo del mesencefalo, da cui il nome "dotto mesencefalico".[1]

Patologia[modifica | modifica wikitesto]

Un blocco in tale condotto è causa di idrocefalo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tao Le, Vikas Bhushan e Neil Vasan, First Aid for the USMLE Step 1: 2010 20th Anniversary Edition, USA, The McGraw-Hill Companies, Inc., 2010, p. 126, ISBN 978-0-07-163340-6.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]