Achavalite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Achavalite
Classificazione Strunz (ed. 10) 2.CC.05
Formula chimica FeSe
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino esagonale[1]
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 6/m 2/m 2/m
Gruppo spaziale P 63/mmc
Proprietà fisiche
Densità 6,53 g/cm³
Durezza (Mohs) [1]
Sfaldatura assente
Frattura  
Colore grigio scuro[1]
Lucentezza metallica[1]
Opacità opaco[1]
Striscio [1]grigio-nero
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

L'achavalite è un minerale scoperto sul Cerro de Cacheuta nei pressi di Mendoza in Argentina da Juan Olsacher che ne ha comunicato la scoperta nel 1939. Il nome è stato attribuito in onore dell'ingegnere argentino Luis Achaval, presidente dell'Academia Nacional de Ciencias argentina.[2]

Occorrono ulteriori studi per caratterizzare adeguatamente la specie ma non è stato possibile trovare altri campioni del minerale nella miniera di Cacheuta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Achavalite mineral information and data. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  2. ^ (ES) Juan Olsacher, Achavalita, seleniuro de hierro. Nueva especie mineral in Boletin de la Facultad de Ciencias Exactas, Fisicas y Naturales, Universidad Nacional de Cordoba, Argentina, vol. 2, 1939, pp. 73-78. URL consultato il 3 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia