A Step Further

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Step Further
ArtistaSavoy Brown
Tipo albumStudio, live
Pubblicazioneagosto 1969
pubblicato nel Regno Unito
Durata40:16
Dischi1
Tracce5
GenereRock
Blues rock
EtichettaDecca Records (SKL 5013)
ProduttoreMike Vernon
ArrangiamentiMike Vernon, Savoy Brown, Terry Noonan
RegistrazioneLondra al Decca's West Hampstead Studios, maggio 1969 (lato A)
Edmonton dal vivo al The Cooks Ferry Inn il 12 maggio 1969 (lato B)
FormatiLP
Savoy Brown - cronologia
Album precedente
(1969)
Album successivo
(1970)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 4/5 stelle[1]
Sputnikmusic 3.0 (Good)[2]
Progboard 5/5 stelle[3]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[4]
24.000 dischi 3/5 stelle[5]

A Step Further è un album discografico del gruppo musicale di rock blues inglese dei Savoy Brown, pubblicato dalla casa discografica Decca Records nell'agosto[6] del 1969.

Al pari del precedente album, il lato A fu registrato in studio, il lato B fu registrato dal vivo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A

Studio

  1. Made Up My Mind – 2:56 (Chris Youlden)
  2. Waiting in the Bamboo Grove – 3:37 (Kim Simmonds)
  3. Life's One Act Play – 6:29 (Chris Youlden)
  4. I'm Tired / Where Am I – 5:12 (Chris Youlden / Willie (Chuck Willis), Savoy Brown)
Lato B

Live

  1. Savoy Brown Boogie – 22:02 (Kim Simmonds, Chris Youlden)
  2. Including:
    a) I Feel So Good (Chuck Willis)
    b) Whole Lotta Shakin' Goin' On (Dave Williams, Sunny David)
    c) Little Queenie (Chuck Berry)
    d) Purple Haze (Jimi Hendrix)
    e) Hernando's Hideaway (Richard Adler, Jerry Ross)

[7]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Made Up My Mind

  • Chris Youlden - voce
  • Kim Simmonds - seconda chitarra
  • Lonesome Dave Peverett - chitarra solista
  • Bob Hall - pianoforte
  • Tone Stevens - basso
  • Roger Earl - batteria
  • Savoy Brown - battito delle mani (hand-clapping)

Waiting in the Bamboo Grove

  • Kim Simmonds - chitarra solista
  • Lonesome Dave Peverett - seconda chitarra
  • Bob Hall - clavicembalo elettrico
  • Tone Stevens - basso
  • Roger Earl - batteria, conga
  • Mike Vernon - cowbell
  • Butch Hudson - tromba
  • Ken Wheeler - tromba
  • Eddie Blair - tromba
  • Ray Davis - flicorno
  • Bobby Haughey - flicorno
  • Don Lusher - trombone
  • John Edwards - trombone
  • Bob Efford - sassofono tenore
  • Rex Morris - sassofono tenore
  • Don Honeywill - sassofono baritono

Life's One Act Play

  • Chris Youlden - voce
  • Kim Simmonds - chitarra
  • Lonesome Dave Peverett - chitarra
  • Bob Hall - pianoforte
  • Tone Stevens - basso
  • Roger Earl - batteria
  • John Ronayne - violino
  • Percy Coates - violino
  • Phil Reid - violino
  • Des Bradley - violino
  • Jack Fields - violino
  • Charles Vorzanger - violino
  • David Bellman - viola
  • Louis Rosen - viola
  • Maurice Loban - viola
  • John Meek - viola
  • John Shinebourne - violoncello
  • Lionel Ross - violoncello
  • Ray Davis - flicorno
  • Bobby Haughey - flicorno
  • Don Lusher - trombone
  • John Edwards - trombone
  • Bob Efford - sassofono tenore
  • Rex Morris - sassofono tenore
  • Don Honeywill - sassofono baritono

I'm Tired / Where Am I

  • Chris Youlden - voce
  • Kim Simmonds - chitarra, campanaccio
  • Lonesome Dave Peverett - chitarra
  • Bob Hall - pianoforte
  • Tone Stevens - basso
  • Roger Earl - batteria, conga, voci
  • Butch Hudson - tromba
  • Ken Wheeler - tromba
  • Eddie Blair - tromba
  • Ray Davis - flicorno
  • Bobby Haughey - flicorno
  • Don Lusher - trombone
  • John Edwards - trombone
  • Bob Efford - sassofono tenore
  • Rex Morris - sassofono tenore
  • Don Honeywill - sassofono baritono
  • Jawbone Willie - jawbone
  • Savoy Brown - ambience

Savoy Brown Boogie (Live) (Incl.: a) Feel So Good b) Whole Lotta Shakin' Goin' On c) Little Queenie d) Purple Haze e) Hernando's Hideaway)

  • Chris Youlden - voce
  • Kim Simmonds - chitarra
  • Lonesome Dave Peverett - chitarra
  • Bob Hall - pianoforte
  • Tone Stevens - basso
  • Roger Earl - batteria, percussioni[8]

Note aggiuntive

  • Mike Vernon - produttore, arrangiamenti, note retrocopertina album
  • David Grinsted - ingegnere delle registrazioni
  • Colin Freeman e John Punter* (solo live)* - assistenti ingegnere delle registrazioni
  • Terry Noonan - arrangiamenti e conduttore musicale (brani lato A)
  • Savoy Brown - arrangiamenti
  • Brano lato B, registrato dal vivo il 12 maggio 1969 al The Cooks Ferry Inn di Edmonton, Londra, Inghilterra
  • Terence Ibbott - fotografia[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mike DeGagne, A Step Further, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 aprile 2017.
  2. ^ [1]
  3. ^ [2]
  4. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 870
  5. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 865
  6. ^ [3]
  7. ^ Titoli e autori brani, ricavati dall'album originale pubblicato dalla Decca Records, SKL 5013 / Durata brani ricavati dalle note su vinili dell'album pubblicato dalla Parrot Records, PAS 71029 e CD Deram Records 844 015-2
  8. ^ Note di copertina di A Step Further, Savoy Brown, Deram Records Deram 844 015-2, 1990.
  9. ^ Note di copertina di A Step Further, Savoy Brown, Decca Records SKL 5013, 1969.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock