1 pollice standard B

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un videoregistratore Bosch BCN 51 in standard B

Con il termine 1 pollice standard B ci si riferisce a un formato di videoregistrazione professionale a bobina aperta, convalidato come standard B a livello SMPTE. Il formato è stato sviluppato in Germania nel 1976 dalla Bosch. Diffuso nel paese d'origine e in qualche caso nell'Europa dell'est, non è stato tuttavia un formato di successo, principalmente per via della sua natura segmentata che rende impossibili funzioni di riproduzione come fermo immagine, velocità variabile o scorrimento all'indietro.

Avvolgimento Ω a 180° del nastro attorno al tamburo di scansione.

A differenza, per esempio, del diretto concorrente standard C che utilizza una traccia elicoidale sul nastro per ogni semiquadro, lo standard B, come gli altri formati segmentati, suddivide ogni semiquadro in più tracce. La successiva rilettura è possibile solo se la velocità del nastro è costante e in avanti, e questo, all'epoca, era un limite tecnico vincolante. Il nastro viene avvolto attorno al tamburo portatestine secondo uno schema Ω, ma l'avvolgimento è sufficiente a 180°, data la presenza di due testine.

Lo standard B usa due testine video montate su un tamburo dalle dimensioni estremamente ridotte, se paragonate agli altri formati da un pollice. Questo ha reso più semplice lo sviluppo di versioni portatili.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]