Wikipedia:Sala stampa/Wikipedia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati.
Sala stampa Sala stampa

Archivio comunicati stampa · Press kit · Ultime notizie · Analisi di Wikipedia · Rassegna stampa (discussioni interne)

Logo di Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia multilingue liberamente consultabile sul Web, fondata sulla certezza che ciascuno possieda delle conoscenze che può condividere con gli altri. L'ambizioso progetto, che prende il via il 15 gennaio 2001 in lingua inglese, nell'arco di soli quattro mesi ha visto nascere altre 13 edizioni, tra le quali quella in italiano.

La caratteristica principale di questa enciclopedia è di essere interamente scritta da volontari: chiunque può creare o modificare una voce istantaneamente. Gli utenti stessi si occupano anche di approvare le regole e le linee guida per il funzionamento dell'enciclopedia. È perciò molto difficile che una specifica voce abbia un unico autore: più spesso è il frutto del lavoro di decine, talvolta di centinaia di persone che condividono le proprie conoscenze per modificarne e migliorarne il contenuto. Il risultato è un perenne "lavoro in corso", che cresce e tende sempre a migliorarsi.

I contributori di Wikipedia hanno alle spalle storie molto diverse: sono studenti, insegnanti, esperti o semplici appassionati di un qualche argomento, ognuno dei quali contribuisce nel proprio campo d'interesse. Wikipedia crede che ogni persona abbia il diritto di imparare, ma anche che ognuno abbia qualcosa da insegnare agli altri. I partecipanti sono liberi di decidere se crearsi un'identità fornendo un nome utente e una password, o meno: la registrazione non è obbligatoria.

Come si può evincere da alcuni suoi principi fondamentali, Wikipedia si pone come obiettivo il raggiungimento di punto di vista neutrale, incoraggiando le persone con opinioni diverse a confrontarsi e a lavorare insieme per rendere le voci equilibrate e condivise.

Tutti i testi presenti su Wikipedia sono pubblicati con licenze definite libere, la GNU Free Documentation License (GFDL) e la Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, abbreviata in CC-BY-SA; possono pertanto essere utilizzati, modificati e ridistribuiti con ampia libertà, purché si rispetti quanto previsto dalle licenza stesse, in particolare per ciò che concerne l'obbligo di citare la fonte.

Wikipedia, insieme coi progetti fratelli, è il quinto sito più popolare al mondo ed attira oltre 410 milioni di utenti unici al mese (dati comScore Media Metrix, novembre 2010). A gennaio 2011 risulta disponibile in oltre 270 lingue e conta in totale più di 17 milioni di voci (1 146 656 delle quali in italiano) scritte da una comunità globale di oltre 100.000 utenti registrati[1]. Il 27 gennaio 2013 a questo progetto è stato dedicato l'asteroide denominato "274301 Wikipedia".

Wikimedia

Logo di Wikimedia Italia

Wikipedia è un progetto curato da Wikimedia Foundation (WMF), la fondazione non profit statunitense nata nel giugno del 2003 con la finalità di incoraggiare la crescita e lo sviluppo di progetti open content, basati sul wiki, e di fornirne gratuitamente e senza alcuna pubblicità i contenuti.

Wikimedia Italia (WMI) è la corrispondente italiana di Wikimedia Foundation. Costituitasi nel giugno 2005, l'associazione, che non ha fini di lucro, si propone di contribuire attivamente alla diffusione e alla condivisione del sapere e della cultura, promuovendo tra l'altro i progetti curati dalla Wikimedia Foundation. Wikimedia Italia è un'associazione di promozione sociale e non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti presenti su Wikipedia.[2]

Note

  1. ^ Comunicato sui festeggiamenti per il primo decennale dell'enciclopedia, 12/01/2011.
  2. ^ Statuto di Wikimedia Italia

Ulteriori informazioni

Contatti

Inoltre è possibile contattare: