Viduus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella religione romana, Viduus (letteralmente: "colui che divide") era un dio minore, deputato a separare (in latino viduare) l'anima dal corpo dopo la morte. Viene citato da San Cipriano nel De vanitate idolorum, in cui si precisa che a Viduus non venivano eretti altari all'interno della città di Roma:[1]

« In tantum vero Deorum vocabula apud Romanos figuntur ut sit et apid illos viduus Deus, qui anima corpus viduet, qui quasi feralis et funebris intra muros non habetur, sed foris, collocatur. »

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Giovanni Pozzoli, Dizionario storico-mitologico di tutti i popoli del mondo, 1829, p. 475.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]