Vetroionomero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il vetroionomero è un cemento a matrice resinosa con cristalli di altri materiali inorganici. Tale materiale è usato in particolar modo in odontoiatria dal 1972 per riempire cavità e sostituire parti del dente erose. In tale ambito di applicazione, questo materiale è stato adattato con una colorazione che lo rende simile allo smalto del dente stesso.

Questi tipi di cementi possono contenere dei fluoruri così da avere una funzione batteriostatica o batteriocida.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ www.infodent.it
materiali Portale Materiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di materiali