Tsugumi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tsugumi
Titolo originale Tugumi
Autore Banana Yoshimoto
1ª ed. originale 1989
1ª ed. italiana 1994
Genere romanzo
Lingua originale giapponese
Protagonisti Maria Shirakawa
Coprotagonisti Tsugumi Yamamoto

Tsugumi (Tugumi) è il quarto romanzo dell'autrice giapponese Banana Yoshimoto, scritto nel 1989 ed edito in Italia da Feltrinelli.

« Giornate di una felicità intensa non capitano spesso nella vita. Ed è inseguendo quel vivido miraggio, che le persone riescono a tirare avanti e a invecchiare. »
(Banana Yoshimoto, Tsugumi)

La trama[modifica | modifica sorgente]

Tsugumi parla di un'estate che un gruppo di ragazzi trascorrerà per l'ultima volta perché la pensione dove abitavano verrà chiusa a causa della costruzione di un nuovo albergo del padre di Kyoichi, il nuovo amico e così Tsugumi Yoko e tutta l famiglia si trasferiranno alla fine dell'estate.

La protagonista del romanzo è Maria, una ragazza candida e semplice, che ritorna al suo paese natìo da Tokyo. Durante il soggiorno estivo nella località marittima trascorre il suo tempo nell'albergo degli zii con le sue due cugine: Tsugumi e Yoko.

Tsugumi è una ragazza particolare, di salute molto cagionevole, e ha un carattere impossibile: è cattiva, viziata, ma anche terribilmente intelligente. Maria è una delle poche persone che riesce a penetrare nella sua scorza e ad arrivare al suo cuore. Nel romanzo accadono diverse vicende che coinvolgono le tre cugine e il cane dei loro vicini, Pochi, oltre ad un nuovo abitante del paese.

Pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Apparso per la prima volta a puntate nell'edizione giapponese di "Marie Claire", fu raccolto in volume nel 1989. È considerato uno dei più grandi successi di Banana Yoshimoto con oltre 2 milioni di copie vendute. In Italia il libro è stato pubblicato da Feltrinelli nella prima edizione in lingua occidentale nel 1994, con traduzione curata da Alessandro Giovanni Gerevini. Alla fine del romanzo c'è una postfazione a cura dell'Autrice stessa e una nota per i lettori italiani.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]