Triangolo di regresso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rappresentazione di un triangolo di regresso

Un triangolo di regresso è una disposizione di binari ferroviari a forma triangolare con un deviatoio su ogni vertice. Può essere utilizzato per delle congiunzioni tra tracciati ferroviari confluenti, o come una infrastruttura che permette di invertire il posizionamento (regresso) di una motrice ferroviaria asimmetrica (come ad esempio una locomotiva a vapore), similmente a quanto ottenibile tramite una piattaforma girevole, un cappio di ritorno o una stella di inversione[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Veicoli ed impianti, op. cit., p.291

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ministero dei trasporti Ferrovie dello Stato, Veicoli ed impianti,Linee ferroviarie, vol IX, p. 291, Pisa, Tipografia editrice Giardini, 1962.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti