Translation Memory eXchange

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Il TMX (Translation Memory eXchange) è un formato aperto per lo scambio di dati tra diversi strumenti traduttivi per la gestione di una memoria di traduzione. Si basa sul formato XML e fornisce i dati della memoria di traduzione con varie informazioni aggiuntive, con l'obbiettivo di ottenere un formato aperto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

TMX è stato creato dal gruppo di lavoro OSCAR (Open Standards for Container/Content Allowing Re-use), appartenente all'associazione LISA (Organization Localization Industry Standards Association), come standard aperto per il settore della traduzione. Nel marzo 2011 LISA venne dichiarata insolvente[1] ; l'insieme dei formati standard da essa realizzati passò quindi sotto la licenza Creative Commons Attribution 3.0[1].

Utilizzi[modifica | modifica sorgente]

Il TMX è un formato attivo dal 1998 e ha lo scopo di offrire un sistema non proprietario per lo scambio di memorie di traduzione tra diversi sistemi che minimizzi o elimini la perdita di dati critici. Dall'ottobre 2004 il formato è disponibile nella versione 1.4b che consente di ricreare i testi source e target (di partenza e di arrivo) a partire da un formato TMX.

Il formato TMX è supportato dalla maggior parte dei software di traduzione e fa parte dell'architettura OAXAL (Open Architecture for XML Authoring and Localization), un modello che si occupa degli aspetti di scrittura e traduzione delle pubblicazioni XML.

Il demo della versione TMX 2.0 è stato presentato al pubblico nel marzo 2007 e da allora non ci sono stati ulteriori aggiornamenti.

Esempio[modifica | modifica sorgente]

Esempio di codice TMX[2]

<?xml version="1.0" ?>
<tmx version="1.4">
	<header
		creationtool="XYZTool"
		creationtoolversion="1.01-023"
		datatype="PlainText"
		segtype="sentence"
		adminlang="en-us"
		srclang="EN"
		o-tmf="ABCTransMem">
	</header>
	<body>
		<tu tuid="hello" datatype="plaintext">
			<tuv xml:lang="en">
				<seg>hello</seg>
			</tuv>
			<tuv xml:lang="it">
				<seg>ciao</seg>
			</tuv>
		</tu>
		<tu tuid="world" datatype="plaintext">
			<tuv xml:lang="en">
				<seg>world</seg>
			</tuv>
			<tuv xml:lang="it">
				<seg>mondo</seg>
			</tuv>
		</tu>
	</body>
</tmx>

Strumenti ausiliari[modifica | modifica sorgente]

Possono creare, modificare o utilizzare documenti TMX:

  • Anchovy, realizzato da Maxprograms, permette di creare un documento TMX a partire da un file CSV.
  • Apertium, piattaforma di traduzione automatica, consente di sovrascrivere le traduzioni effettuate basandosi solo su regole grammaticali con un'eventuale corrispondenza presente in un file TMX.
  • Bitext2tmx è un'applicazione gratuita open source che trasforma i file bitext in TMX.
  • Fortis Revolution è un pacchetto di traduzione che importa ed esporta file TMX
  • Google Translate importa ed esporta file TMX.
  • MemoQ è un software in grado di importare ed esportare file in formato TMX.
  • Western Standard's Fluency è un software che importa, esporta e crea file TMX.
  • La multipiattaforma Okapi Framework, e l'insieme dei suoi componenti e applicazioni, acquisisce o genera documenti TMX.
  • Olifant è un'applicazione .NET open source in grado di creare e conservare documenti TMX.
  • OmegaT e OmegaT+ sono strumenti di memoria di traduzione scritti in Java che creano e utilizzano documenti TMX.
  • SDL Trados può importare ed esportare formati TMX.
  • STAR Transit XV e la sua versione più recente STAR Transit NXT consentono di importare ed esportare file in formato TMX.
  • Stingray Document Aligner è un dispositivo di allineamento multipiattaforma scritto in Java che a partire da coppie di documenti genera file in diversi formati.
  • TMX Validator [3] è un'applicazione open source che verifica la validità dei documenti TMX in qualsiasi piattaforma.
  • Il convertitore po2tmx[4] di Translate Toolkit trasforma un file PO in un file TMX.
  • Wordbee Translator[5] è in grado di convertire file in formati TMX.
  • Xoterm è uno shareware utilizzato da MacOSX che permette di visualizzare file TMX.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) LISA OSCAR Standards, Globalization and Localization Association.
  2. ^ Localizzazione in Java tramite lo standard TMX.
  3. ^ (EN) TMXValidator.
  4. ^ Translate Toolkit & Pootle.
  5. ^ (EN) Wordbee Translator - Web Based computer assisted translation platform.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]