The Werewolf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Werewolf
Titolo originale The Werewolf
Paese di produzione USA, Canada
Anno 1913
Durata 18 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere cortometraggio, orrore, avventura
Regia Henry MacRae
Sceneggiatura Ruth Ann Baldwin
Casa di produzione Bison Motion Pictures (con il nome 101-Bison) e dalla Universal Film Manufacturing Company (Universal Bison 101 Brand)
Distribuzione (Italia) Universal Studios
Interpreti e personaggi

The Werewolf è un cortometraggio muto del 1913 di Henry MacRae. È considerato un film perduto[1], tutte le stampe si suppone siano andate distrutte in un incendio nel 1924[2].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una donna Navajo diventa una strega credendo erroneamente che suo marito l'abbia abbandonata. Insegna la stessa capacità a sua figlia Watuma, che si trasforma in un lupo, al fine di effettuare vendetta contro gli invasori bianchi coloni. Poi, 100 anni dopo la sua morte, Watuma torna dalla morte per uccidere di nuovo.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Bison Motion Pictures (con il nome 101-Bison) e dalla Universal Film Manufacturing Company (Universal Bison 101 Brand)

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dall'Universal Film Manufacturing Company, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 13 dicembre 1913.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Silent Era
  2. ^ Clive Hirschhorn, The Universal Story

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Clive Hirschhorn, The Universal Story, Octopus Books - London, 1983 ISBN 0-7064-1873-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema