Tempio massonico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Schema del tempio massonico

In massoneria, il termine tempio massonico ha vari significati. Indica uno spazio concettuale rituale formato da una Loggia massonica quando si incontra, di conseguenza anche gli spazi fisici e le strutture in cui si incontrano. Viene anche usato con significato allegorico per riferirsi a uno scopo filosofico.

Nel suo significato di base indica la sede di una loggia massonica che può servire anche ad altri scopi. I templi massonici più piccoli non consistono altro che di una sala conferenze con uno spazio ristoro connesso. Sempre più negli Stati Uniti con tempio massonico si indicano svariati edifici, senza badare a taglia e posizione.[1]

Il primo tempio massonico fu costruito nel 1765 a Marsiglia, in Francia.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mackey, A: Encyclopedia of Freemasonry: And Its Kindred Sciences Comprising the Whole Range of Arts, Sciences and Literature As Connected With the Institution, page 314. Moss & Co., 1873.
  2. ^ G. Smith, Use and Abuse of Freemasonry, page 165, 1783.