Tell Aghrab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tell Agrab si trova ad est dell'antica Eshnunna

Tell Aghrab è un sito archeologico nella valle del fiume Diyala (medio corso del fiume Tigri), in Iraq.

Il sito fu scavato negli anni '30 del passato secolo prima da Henri Frankfort, poi da Seton Lloyd, membri entrambi dell'Oriental Institute dell'Università di Chicago in Mesopotamia. I risultati degli scavi furono pubblicati nel 1967, assieme a quelli dei vicini villaggi di Khafagia e di Tell Asmar in una pubblicazione dedicata alle abitazioni private ed alle tombe della regione del Diyala.

Per quanto riguarda le scoperte più importanti, sulla collina C di Tell Aghrab è stata ritrovata una dozzina di pezzi di ceramica dipinta di un color rosso vivace e tre pezzi di ceramica policroma. Tutti i pezzi appartegono al tardo Periodo Protoletterario ed al primo Periodo Dinastico, tra la seconda metà del IV millennio a.C. e la prima metà del III millennio a.C.: sono tra i più antici manufatti di ceramica che sono giunti ai nostri giorni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ernst Gombrich - Dizionario della Pittura e dei Pittori - Einaudi Editore (1997)
  • A. Bisi, TELL AGRAB, Enciclopedia dell'Arte Antica (1966), Istituto Treccani