Henri Frankfort

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henri Frankfort (Amsterdam, 24 febbraio 1897Londra, 17 luglio 1954) è stato un archeologo ed egittologo olandese.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Henri Frankfort studiò storia, archeologia e arabo. Nel 1922 prese parte a degli scavi archeologici in Egitto. Tra il 1922 e 1924/25 fece un viaggio nei Balcani e nel Vicino oriente. Tra il 1925 e il 1929 condusse degli scavi ad Amarna, Abydos e Armant. Tra il 1929 e il 1937 diresse l'Oriental Institute dell'Università di Chicago in Mesopotamia e diresse gli importanti scavi nella regione della Diyāla (medio Tigri) a Tell Asmar, Khafagia, Ishchali e Tell Aghrab. In seguito divenne direttore del Warburg Institute dell'Università di Londra.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Kingship and the Gods, Chicago 1948
  • Frühlicht des Geistes. Wandlungen des Weltbildes im alten Orient (con Peter Dülberg), Kohlhammer, Stuttgart 1954
  • Alter Orient - Mythos und Wirklichkeit, Kohlhammer, Stuttgart - Berlin - Köln - Mainz, 2. Aufl. 1981 ISBN 3-17-007220-X


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 4992441 LCCN: n50025732

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie