Tagadà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giostra Tagadà

Il Tagadà è una giostra meccanica diffusa sin dagli anni ottanta e presente ancora oggi nella maggior parte dei Luna Park itineranti d'Italia. Si compone di una base a forma di disco, del diametro di circa 8 metri, sul cui perimetro sono disposti una serie di divanetti che guardano verso il centro dell'attrazione.

L'intera attrazione gira su se stessa e durante la rotazione, grazie ad alcuni pistoni idraulici o pneumatici (ad aria compressa), viene fatta inclinare in modo ondulatorio e in maniera repentina facendo così sobbalzare i passeggeri. Dall'impianto sonoro della giostra si ascolta quasi sempre una colonna sonora composta dai più noti brani dance del momento.

Azione meccanica[modifica | modifica wikitesto]

La giostra è montata su una base inclinata di circa 20° e viene fatta ruotare da un motore che raggiunge una velocità massima di 12 giri al minuto. A seconda della progettazione può essere provvista di 2 o 4 pistoni di spinta che garantiscono un'inclinazione in movimento compresa tra 20° e 45°. L'intera giostra è progettata in modo da poter essere racchiusa su camion per il trasporto. L'intera struttura pesa circa 20 tonnellate e il montaggio avviene in 8h in 2 persone. La gestione del "giro" può essere controllata in automatico o (come più spesso succede) dal giostraio stesso che decide durata, velocità e ondulazioni utilizzando un'apposita pulsantiera presente nella cassa.

Un giro sul Tagadà[modifica | modifica wikitesto]

Il Tagadà è da considerarsi tra le giostre più note presenti all'interno delle feste popolari in Italia ed Europa. Salendo la scalinata che circonda la giostra vi è una zona di transito prima dell'entrata. Aperti i cancelli, le persone possono liberamente posizionarsi sui seggiolini, oppure scegliere di stare in piedi all'interno del cerchio.
A carico completo i cancelli vengono chiusi e la giostra comincia a ruotare su se stessa. Raggiunta una certa velocità vengono azionati i pistoni idraulici/pneumatici sottostanti facendo compiere alla piattaforma un movimento ondulatorio che provoca lo sballottamento dei passeggeri. Durante la corsa il Tagadà può anche fermarsi per inclinarsi al massimo per poi ripartire ritornando in posizione di partenza, o anche aumentare la velocità. Alcune persone perlopiù ragazzi si alzano e fanno tutto il giro in piedi guardando un punto fisso e muovendo i piedi nella direzione opposta in cui và la giostra Infine i cancelli si riaprono e vi sono le scale che guidano il passeggero a terra.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene il Tagadà sia una giostra diffusa e conosciuta in tutta Europa le versioni più note sono prodotte in Italia da Emiliana Luna Park, Fabbri Group, Soriani & Moser e dalla spagnola Safeco.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]