Sosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Sosso sono una popolazione dell'Africa Occidentale, presente soprattutto in Guinea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'identità del popolo Sosso risale a un regno del XII-XIII secolo, noto appunto come regno Sosso, appartenente alla nazione Takrur. Il regno Sosso si espanse in seguito al crollo dell'Impero del Ghana, giungendo a conquistarne anche la capitale Koumbi Saleh. Sotto il re Soumaoro Kanté il regno estese ulteriormente i propri confini, annettendo i regni mandinka presenti nella zona dell'attuale Mali.

Il regno Sosso iniziò a perdere i propri possedimenti nel 1240, nella battaglia di Kirina, in cui il principe mandinka Sundiata Keita sconfisse i Sosso alla guida di una coalizione di piccoli regni. Le ulteriori conquiste di Sundiata Keita segnarono al contempo la fine del regno Sosso e l'avvento dell'Impero del Mali.