Shestopyor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shestopyor
Pernach (sx) e due Shestopyor (dx) - ill. di Fëdor Solncev
Pernach (sx) e due Shestopyor (dx) - ill. di Fëdor Solncev
Tipo Mazza
Origine Russia Russia
Polonia Polonia
Lituania Lituania
Impiego
Utilizzatori Forze di Cavalleria
Ritiro dal servizio XVIII secolo

[senza fonte]

voci di armi bianche presenti su Wikipedia

Lo Shestopyor (Шестопёр in lingua russa) era una variante più grande e massiccia del pernach, la mazza ferrata a testa flangiata inventata dai russi di Kiev. Interamente realizzato in metallo, con testa a sei flange, lo shestopyor può a pieno titolo essere considerato la controparte orientale della mazza pesante in uso alle forze di cavalleria dell'Europa Occidentale[1]. Come molte altre armi manesche da cavallo, restò in uso in Russia e Polonia sino al XVIII secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caza, Shawn M. (1993), Medieval flanged maces [1].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]